L’attività di SEO, intesa come ottimizzazione dei risultati di ricerca, è di crescente importanza per chi ha interesse a sviluppare una presenza sul web che porti risultati in termini di acquisizione di nuovi contatti e benefici per lo sviluppo del business.
Se paragoniamo la SEO ad un campo di battaglia in cui la possibilità di vittoria aumenta quando si è un passo più avanti ai propri competitor, per ‘vincere’, sarà necessario possedere una ‘real-time strategy’, ovvero una capacità di interpretazione di come i motori di ricerca stanno cambiando.
La rapida reazione nella modifica dei propri contenuti, costituirà una delle migliori strade per ottenere interessanti risultati in termini di visibilità.

Ma cosa vale la pena provare?

Le funzioni da poter sviluppare sono molteplici e dovrebbero essere applicate in modo continuativo e puntuale poiché il SEO deve essere inteso come percorso in continuo divenire e che colga o meglio ancora anticipi, gli sviluppi che i motori di ricerca implementano con sempre maggiore frequenza ed impatto sul ranking dei risultati. Fra le molte novità che si presentano in ambito di ottimizzazione, è opportuno segnalarne alcune.

L’ascesa dell’AMPs

Le Accelerated Mobile Pages sono un protocollo che consente ai Webmaster di creare pagine che si caricano istantaneamente sui dispositivi mobili.
La velocità di caricamento di una pagina è uno dei fattori che influenzano il posizio-namento di un sito web. È da qualche mese che i bene informati indicano come Google abbia iniziato a favorire le web url in cui è indicato lo stato AMP. Infatti, grazie a un codice HTML e CSS “più leggero” - le pagine caricano 4 volte più velocemente e utilizzano 8 volte meno dati - cosicché sarà possibile garantire agli utenti del sito un’esperienza di navi-gazione ottimale.

I Featured Snippets, qual è la loro importanza?

I Featured Snippet o “direct answer”, sono la risposta alla domanda digitata sul motore di ricerca Google.
Ma come lavora lo Snippet?
Quando un utente pone una domanda nel motore di ricerca, la migliore risposta a quanto digitato verrà mostrata in un riquadro in primo piano nella parte superiore della schermata dei risultati. Lo snippet, conterrà il riepilogo della risposta e l’indirizzo della pagina web relativa in cui l’intero contenuto è presente. Come per tutti i risultati di ricerca, gli Snippet riflettono i punti di vista e le opinioni del sito da cui sono estratti e non quelle del motore di ricerca, per cui è opportuno conoscere come crearli.
Saper impostare i contenuti, di qualità, del proprio sito in modo che siano facilmente comprensibili e che rispondano alle domande degli utenti, invece di focalizzarsi solo su una keyword specifica diventa quindi cruciale.

I “Dense” Content

Il marketing digitale dei contenuti, ha conosciuto due grandi tappe. In una prima fase, il SEO copywriting significava produrre testi sintetici. Negli ultimi anni, questa tendenza si è indirizzata, invece, verso articoli informativi più lunghi ed esaustivi, che approfondiscono un argomento fino alla radice. Nel 2017, poi, la migliore strategia per produrre contenuti ottimizzati in ottica SEO è quella di conciliare lunghezza e approfondimento dell’argomentazione.
Oggi, l’utente del dispositivo mobile, si aspetta la stessa esperienza di navigazione da desktop, per cui lo sviluppo del Marketing Digitale deve rispondere ai bisogni di utenti sempre più “esigenti”. Inoltre, i social network vengono sempre più spesso scelti come principali canali informativi e di acquisto rispetto ai tradizionali motori di ricerca.

Ma come fare a recepire queste novità inserendo con profitto l’evoluzione degli strumenti SEO all’interno della propria attività di gestione del sito internet?
Per le aziende trovare un riferimento esperto che sappia consigliare in modo continuativo le migliori strategie e le azioni da mettere in pratica nello sviluppo del SEO non è semplice e spesso non è facile inserire in contesti lavorativi poco strutturati, risorse che si occupino in modo prevalente di queste attività.
Diviene perciò fondamentale affidarsi ad un partner competente che sia in grado di guidare l’azienda in questo percorso, Come?
Chiedilo a Briefing!

Approfondisci >>



Fonte